Come utilizzare al meglio la lavatrice

Come utilizzare al meglio la lavatrice

La lavatrice è un elettrodomestico che abbiamo tutti in casa, è indispensabile da avere per ovvi motivi e inoltre piuttosto semplice. Anche se abbiamo un appartamento piccolo non possiamo di sicuro fare a meno della lavatrice, e grazie ai nuovi modelli che troviamo in commercio ormai possiamo installare da soli e tranquillamente il tipo di lavatrice che fa al caso nostro. Ad oggi i modelli sono pressocché tutti molto compatti, ovviamente programmi e dimensioni possono variare in base al tipo prescelto ma tutto sommato hanno quasi sempre caratteristiche molto simili.

Per riuscire perciò a scegliere con cura la lavatrice ideale e quindi utilizzarla al meglio delle sue potenzialità dobbiamo andare a considerare oltre ai parametri standard, anche una serie di specifiche caratteristiche che spesso non crediamo possano essere importanti.

In commercio ci sono davvero tante quasi troppe tipologie di lavatrice, ed hanno anche altrettanti programmi di lavaggio. Esistono essenzialmente però dei parametri da seguire e che vengono consigliati, si tratta di cose da dover considerare e tenere d’occhio per riuscire a fare la scelta più sensata, ma anche e soprattutto per non cadere in errori in cui rischiamo di usurare i vestiti o danneggiare la lavatrice stessa a lungo andare. Bisogna fin da subito considerare la capacità del cestello. Il valore deve essere rapportato allo spazio fisico dove andremo ad installare la lavatrice, ma anche allo spazio che abbiamo in casa per gli stenditoi. Se scegliamo un modello in base ala capacità bisogna quindi anche considerare quanti lavaggi si possono fare e quanto bucato si deve lavare. Generalmente però non ci soffermiamo mai su queste domande e spesso controlliamo solo i tipi di programmi di lavaggio. Spesso ci preoccupiamo solo dei consumi energetici ma non consideriamo anche i consumi idrici.

Al momento la maggior parte delle lavatrici che trovate in commercio presentano una fascia di prezzo media, e quasi tutte sono sempre dotate di classe energetica alta. Il che significa che non bisogna sottolineare solo questi aspetti, ma vanno scelte in base ad una serie di altre piccole considerazioni che ci sono da fare. Ad esempio è consigliato sempre considerare i valori della potenza della centrifuga, la potenza centrifuga è un parametro a cui spesso non pensiamo, ma in realtà non va sminuito. Quasi tutti i modelli di lavatrice presentano una velocità di centrifuga che si aggira intorno ai 1000 giri, ma ci sono anche modelli decisamente più costosi che possono avere 1400 o 1600 giri. Ovviamente siamo portati ad acquistare un modello che presenti una velocità di centrifuga maggiore, questo perché a primo impatto ci sembra la scelta più ottimale da fare. In realtà nel computo complessivo questi alti valori così alti non sono indispensabili, perché oltretutto nella resa pratica non vedremo delle differenze così grandi, e anzi i livelli così alti di centrifuga comportano un elevato stress sui tessuti. Visitate il sito Lavatrice Migliore per imparare a conoscere gli altri parametri fondamentali prima di acquistare una lavatrice.