Seggiolone e sicurezza: un binomio da non sottovalutare

Il seggiolone è molto importante nella vita dei bambini, in quanto rappresenta l’ausilio ideale nella fase di transizione che segue la loro nascita. In questo periodo assume perciò le sembianze di una vera e propria postazione in grado di aiutare il piccolo a relazionarsi in modo nuovo a quello che gli accade intorno. Una postazione che però deve assicurargli il massimo di sicurezza e, quindi, contribuire anche alla tranquillità dei genitori, che in tal modo possono attendere anche ad altre faccende, senza doversi eccessivamente preoccupare di perdere di vista per qualche attimo il figlio. In commercio sono presenti molti modelli di seggiolone, che vanno attentamente valutati prima di optare per il loro acquisto. La sicurezza è uno degli aspetti da valutare con maggiore attenzione. Andiamo a vedere il perché. La sicurezza, un aspetto fondamentale Il sistema di sicurezza è un… Leggi Tutto

Come scegliere una lavastoviglie : cosa valutare prima dell’acquisto

In molti si chiedono come poter valutare il consumo energetico di una lavastoviglie, in particolare cosa occorre considerare per quanto riguarda l’etichetta energetica. Sul sito  www.sceltalavastoviglie.it tanti approfondimenti ed utili  ed interessanti informazioni relative al settore delle lavastoviglie e al loro largo uso e su quale tipologia preferire. Cosa è possibile leggere sull’etichetta energetica di una lavastoviglie. In genere, sull’etichetta energetica di una  lavastoviglie è possibile leggere il nome del produttore indicato nella parte alta, sotto invece c’è il codice oppure il nome del prodotto. Per quanto riguarda invece, la classe energetica di appartenenza è sulla sinistra, mentre a destra c’è una rappresentazione grafica delle classi energetiche ed in un box a sinistra  è possibile trovare il consumo elettrico annuo possibile da stimare. Proseguendo con la lettura, si trovano i valori del consumo annuo in litri, si tratta di una… Leggi Tutto

Sdraiette per neonati, BabyBjÖrn è un punto di riferimento

L’arrivo di un neonato all’interno della famiglia è destinato a provocare notevoli fibrillazioni e anche qualche sconvolgimento, almeno nei primi tempi. Le cure di cui necessitano i piccoli, infatti, possono costringere i genitori a trascurare altre operazioni e ad uno stato di costante preoccupazione che tutto possa andare nel migliore dei modi. Per poter ovviare ci sono comunque tutta una serie di prodotti che sono in grado di dar loro una valida mano e assicurare la crescita serena dei piccoli. Tra di esse anche le sdraiette, che possono rivelarsi una notevole alternativa alla culla o al lettino, consentendo ai bimbi di trovare un ambiente in cui riposare o giocare con serenità. Lo scopo principale delle sdraiette è proprio quello di offrire un supporto ai più piccoli, ovviando in tal modo all’ancora insufficiente sviluppo dei muscoli del collo. Per… Leggi Tutto

Filtri dell’aspiracenere: occorre tenerli puliti

L’aspiracenere è un dispositivo molto comodo per chi ha un camino all’interno della propria casa oppure stuf a legna o a pellet. Le braci prodotte nel processo di combustione, infatti, possono rivelarsi non trattabili mediante un normale aspirapolvere e quindi occorre prendere in considerazione l’idea di dotarsi di uno strumento più idoneo, come il bidone in questione, che possa rimuoverle dal pavimento, evitando non solo la sporcizia, ma anche i problemi che possono insorgere a causa della loro presenza sulla superficie dell’abitazione. Quando si opta per un macchinario di questo genere, però, occorre anche sapere che una particolare cura va riservata ai filtri di cui sono dotati. Andiamo a vedere il motivo di questa affermazione, ricordando che se si vuole capire meglio cosa sia in realtà il bidone aspiracenere e i vantaggi che può procurare, la cosa… Leggi Tutto

Quanto consuma un deumidificatore elettrico

Quando in casa si presentano problemi di umidità, in particolare sotto forma di muffa e condensa, è arrivato il momento di pensare a ridurne il livello utilizzando le armi messe a disposizione dall’avanzamento tecnologico. Partendo magari dal deumidificatore, uno strumento che può garantire buoni risultati in tal senso. Tra i tanti dispositivi presenti sul mercato, va riscontrata anche la presenza dei modelli elettrici, a proposito dei quali la prima domanda che si pone spesso il consumatore è la seguente: quanta corrente consumano? Una domanda di non poco conto, in un Paese come il nostro, ove le tariffe praticate dalle compagnie del settore sono tra le più alte d’Europa. Quanto consuma un deumidificatore elettrico? Per riuscire a dare risultati concreti contro l’umidità, che in pratica non viene eliminata ma condotta ad uno stato tale da non poter… Leggi Tutto

Monopattini elettrici, in Italia sono vietati, ma la normativa sta per cambiare

I monopattini elettrici, nonostante il loro grande successo (oltre 40mila modelli venduti lungo la penisola nel solo 2017) e l’evidente utilità palesato come mezzo di spostamento alternativo, sono vietati nel nostro Paese. Si tratta di una constatazione abbastanza sorprendente, proprio per la funzione ecofriendly che questi mezzi di locomozione sono in grado di evidenziare, che comunque a breve termine dovrebbe essere soltanto un ricordo. Almeno così assicurano dal Ministero dei Trasporti. La normativa sta per cambiare Chi oggi si sposta su un monopattino elettrico, in Italia, rischia di essere multato. Si tratta di un vero e proprio controsenso, proprio alla luce del fatto che questo Personal Mover ha ormai messo in evidenza grandi possibilità in termini di decongestionamento del traffico nelle grandi arterie cittadine, oltre a consentire risultati in termini ambientali che vanno molto oltre quelli… Leggi Tutto

Seggiolini auto per bambini: la normativa

In Italia, soltanto il 40% degli automobilisti utilizza il seggiolino per trasportare i piccoli all’interno della vettura. Eppure la normativa è abbastanza chiara e i seggiolini auto per bambini sono obbligatori ai sensi dell’articolo 172 del Codice della Strada, secondo il quale i bimbi che viaggiano in automobile devono essere protetti durante il trasporto da appositi sistemi di ritenuta idonei e omologati. Inoltre, la legge provvede anche a delineare le caratteristiche dei seggiolini auto, che possono variare a seconda dell’altezza e del peso del bambino. Ma andiamo a vedere più nel dettaglio cosa prescrive la legge. La normativa In questo momento sono in vigore due norme relative ai seggiolini auto, le quali nel corso del 2017 sono state oggetto di alcune integrazioni tese ad aumentare la sicurezza dei passeggeri più piccoli. La prima è la normativa ECE R44/04Leggi Tutto

Il rumore dell’asciugacapelli crea dipendenza

Spesso si parla della rumorosità dell’asciugacapelli, tanto che l’abbattimento del suo livello viene considerato un pregio in sede di scelta di un phon. Provocherà quindi un certo stupore apprendere che il suono prodotto dal getto d’aria è in grado di provocare una vera e propria dipendenza in alcuni utenti. Andiamo a vedere più da vicino la questione, per capirne meglio i contorni. Rumore del phon: una vera e propria dipendenza Nel corso degli ultimi mesi si è molto parlato di una vera e propria “moda” scoppiata tra i più giovani, quella relativa al suono prodotto dall’asciugacapelli. A dare il via al fenomeno è stato il video pubblicato sui social da un ragazzo, ben 60 minuti dedicati al rumore del phon. Un video che ha generato una serie di imitazioni su YouTube e che ha ben presto allarmato gli esperti.… Leggi Tutto

L’uso del tagliaerba: esistono leggi al proposito?

Il tagliaerba è un dispositivo estremamente utile per chi ama mantenere il proprio giardino in perfetto ordine. Molti utenti, però, si chiedono spesso se il suo utilizzo sia regolato da particolari normative, proprio perché il lavoro conpiuto comporta un notevole inquinamento acustico. Andiamo quindi a vedere se esistono norme da rispettare o meno. L’importante è non disturbare il vicinato Soprattutto quando arriva l’estate, quando il sole spinge a tenere spalancate le finestre spalancate, il rumore provocato dal tagliaerba nel corso delle operazioni cui è delegato può arrecare notevole fastidio ai vicini di casa. Tanto da spingere spesso chi non sopporta l’elevato grado di inquinamento acustico prodotto a rivolgersi alla polizia, per far cessare l’andazzo. Segnalazioni che riguardano in particolare orari come quelli nel corso dei quali la maggior parte delle persone si dedica al riposo. Va però segnalato come… Leggi Tutto